Sabato 15 Luglio – Ore 21,00
Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto – Ameno
Angelo “Leadbelly” Rossi Boogie Project

>> ACQUISTA IL BIGLIETTO

leadbelly-rossi-amenoblues

Ritorna alla grande Angelo “Leadbelly” Rossi ad Amenoblues con un progetto speciale: “Boogie Blues”, tra John Lee Hooker e Canned Heath. Angelo è uno degli interpreti più genuini e originali della scena Blues nazionale, ha suonato ovunque e con chiunque e abbiamo voluto far coincidere il suo ritorno con un progetto “all stars” di artisti amanti come lui dell’improvvisazione e della creatività.
Angelo Rossi, originario di Cardano al Campo, deve il suo soprannome al famoso cantante blues Huddie William Ledbetter al quale si ispira. Le sue esibizioni, principalmente in solitaria, dove si accompagna con la chitarra acustica ed occasionalmente quella elettrica, il kazoo e l’armonica, sono legate alla tradizione del delta blues e sovente sono inframmezzate sia da momenti ironici che da vere e proprie citazioni sui suoi trascorsi nella terra del Mississippi.
È considerato il principale interprete del blues acustico in Italia e ha partecipato ai principali blues festivals che si sono tenuti in Italia. Alla fine degli anni ottanta ha collaborato a lungo con il bluesman statunitense Larry Johnson suonando spesso negli Stati Uniti. Nel 2012 è stato promotore del progetto Nerves & Muscles assieme a Max Prandi e Tiz Rooster Tiziano Galli che ha portato alla realizzazione di New Mind Revolution.

Formazione:
Angelo “Leadbelly” Rossi – chitarra e voce
Stefano Barigazzi ( Poor Boys )  – chitarra e voce
Henry Carpaneto – piano
Marco Rizzi – contrabbasso
Filippo Miotello – batteria