Domenica 8 luglio, ore 15,30
Chiesa di S. Antonio Abate – Vacciago di Ameno
In collaborazione con Un Paese a Sei Corde/Master 2018.

PaulLamb_ChadStrentz_5

PAUL LAMB & CHAD STRENTZ

Inglese, classe 1955, Lamb ha scoperto la musica in giovane età, innamorandosi del blues ascoltando John Mayall e, dopo brevi esperienze con piano e chitarra, ha individuato la sua vera passione.
Ha conosciuto Sonny Terry nel 1974 e ha avuto la fortuna di suonare con lui: lo ha fatto diventare suo mentore e ne ha adottato lo stile per molti anni.
Lamb ha suonato inizialmente in acustico abbracciando il country blues americano e si è fatto le ossa nei migliori folk club inglesi. Dal 1980 ha iniziato ad usare l’armonica amplificata, ispirandosi a Walter Horton, e nel 1986 la prima incisione, con i Blues Burglars.
Poco dopo Lamb si è trasferito a Londra e ha fondato i King Snakes, protagonisti della scena rock blues britannica per decenni; nel frattempo, per diversi anni consecutivi, è stato riconosciuto come miglior armonicista nazionale dal British Blues Connection.
Virtuoso dello strumento, ne comprende ogni vibrazione, esplorando ogni suono e regalandoci blue-notes emozionanti. Facendosi conoscere ed apprezzare per le sue qualità, è arrivato a suonare con Buddy Guy, Junior Wells e Brownie McGhee, ha collaborato con Mark Knopfler, The Who, Rod Stewart e Jimmy Nail, ha partecipato a colonne sonore di serie televisive per la BBC e a vari spot nazionali, ha vinto innumerevoli premi ed è stato inserito nella Blues Awards Hall of Fame.
Partecipa con la sua armonica ai migliori festival europei e nelle esibizioni dal vivo, Paul Lamb mostra di aver appreso a fondo la lezione del maestro Sonny Terry: armonica in seconda posizione, train time come tappeto ritmico, uso del “whoopin” (il grido in falsetto di tradizione africana), brevi e incisive frasi di risposta al canto. Un repertorio tecnico straordinario che riprende la tradizione degli spettacoli itineranti anteguerra, i cosiddetti Medicine Show, con soluzioni musicali in grado di spaziare dal blues rurale al country al soul, dal boogie alle ballads.
Con Chad Strentz ha intrapreso un progetto parallelo e ha formato un duo acustico sulle orme di Sonny Terry e Brownie McGhee, tra sapori folk-blues, country e ragtime. Il loro album “Goin’ This Road”, interamente acustico e insaporito da aromi soul e jazz, rende omaggio a grandi come Ray Charles, Solomon Burke, Joe South, BB Bronzy, Sonny boy Williamson, viaggiando fra i classici del genere.
Un duo magistrale, che sa portare il blues ad alti livelli: compagni di strada dal 1991, Strentz, proveniente da esperienze soul e rockabilly, è dotato di una voce calda e grintosa e la sua chitarra ritmica lavora in perfetta sintonia con la magica armonica di Lamb. Sul set dal vivo si respira intesa e feeling e il loro groove coinvolgente sa, senza dubbio, come far divertire il pubblico.